Visualizzazione post con etichetta cucina. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta cucina. Mostra tutti i post

Torta Vegan alle Pesche con Crumble Croccante by Chiara Gallinaro

giugno 26, 2017

Cosa vuol dire iniziare il lunedì con la carica giusta? Vuol dire avere una nuova super food blogger che sta studiando da chef che ogni due settimane ci regalerà fantastiche ricette da mettere in pratica!!! Lei è Chiara Gallinaro, padovana, cuoca naturale con una passione immensa per la cucina, collaboratrice nel bellissimo negozio La Bottega Sfusa di Padova in Piazza Severi 29. Potete seguirla sulla sua pagina Instagram per non perdervi neppure una sua ricetta. Oggi ci racconta come preparare una squisita TORTA VEGAN ALLE PESCHE CON CRUMBLE CROCCANTE!!! Buona ricetta!



INGREDIENTI

Per il crumble

65gr farina di farro semi integrale
10gr farina di mais fioretto
65gr tra mandorle e noci
35gr di zucchero di canna integrale
25gr di olio di cocco oppure olio extravergine d'oliva delicato
latte d'avena qb per avere un impasto granuloso

Per la torta alle pesche

200gr di farina di farro semi integrale
250gr di latte d'avena
100gr di zucchero di canna integrale
100gr di farina di grano tipo 1
110gr di burro di cacao oppure olio extravergine d'oliva delicato
3 nocipesche piccole (oppure 2 grandi)
1 bustina di cremortartaro
½ cucchiaino di bicarbonato
1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO 

Per il crumble
Tritare grossolanamente le mandorle e le noci e unirle al resto degli ingredienti mescolando il tutto in una ciotola aggiungendo il latte poco per volta in modo da creare un impasto sabbioso. Preparato il composto metterlo da parte.

Per la torta alle pesche
Prima di tutto, nel caso abbiate scelto la versione con il burro di cacao (versione consigliata perché rende la torta molto più morbida e il sapore del burro di cacao si sposa benissimo con quello delle pesche), sciogliere a bagnomaria il burro di cacao e metterlo da parte. Successivamente in una ciotola setacciare le farine, il cremortartaro con il bicarbonato, il sale e lo zucchero in modo da eliminare tutti i grumi. Piano piano incorporare gli ingredienti liquidi, ovvero íl burro di cacao sciolto e il latte, continuando a mescolare. Aggiungere le pesche tagliate a pezzi e continuare a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo e abbastanza liquido. Rivestire una teglia da 22cm di diametro con della carta da forno bagnata e strizzata, versare l'impasto e distribuire sopra il crumble. Infornare a 180 gradi per 40 minuti. Vi consiglio di utilizzare la modalità statica nel forno e inserire all'interno una ciotolina piena d'acqua quando accendete il forno in modo da favorire la lievitazione del dolce.


Galette Integrale di Salmone e Asparagi by The Growling Breakfast

marzo 30, 2017

Quando si parla di cucina su LipstickforBreakfast lo si fa sempre con la super foodblogger Patrizia di The Gyrowling Breakfast. Oggi ci presenta una ricetta deliziosa e molto primaverile la Galette Integrale di Salmone e Asparagi. Io sono pronta a tuffarmi nella ricette culinarie per questa stagione e voi? Buona primavera nel piatto!

#40 BATHROOM STORIES | Macchia di Nutella | Annunziata

dicembre 06, 2016

Dopo una mattina passata in modo tragicomico (chi mi segue su Instagram sa la mia disavventura di oggi) sono pronta ad affrontare questo martedì che sa di venerdì con una nuova bellissima BATHROOM STORIES. L'ospite di oggi è una di quelle donne con mille passioni e interessi, mamma, moglie, ingegnere, con l'animo creativo e la passione per la cucina che coltiva nel suo bellissimo blog che per me è fonte di ispirazione continua. Vi presento super Annunziata, alias Macchia di Nutella, vi consiglio di non perdervi neppure un post che trovate sul suo blog Macchia Di Nutella. Potete seguirla anche sul suo profilo Instagram per essere sempre aggiornata sulle sue ricette, non ve ne pentirete! Buona lettura ragazze.


SILAN | Il Miele di Datteri by The Growling Breakfast

luglio 22, 2016

Se avessi anche solo la metà del talento, dell'estro creativo e della bravura in cucina di Patrizia, la nostra super food blogger autrice di The Growling Breakfast non solo io, ma tutti quelli intorno a me sarebbero felicissimi e di certo con la pancia sempre piena! Peccato però che, a parte trucchi e affini, io e la cucina siamo due mondi distinti e lontani, cucino perché devo e non perché mi piaccia, lo ammetto. Ma le ricette di Patrizia, mai banali, sempre curiose e ricercate, mi stanno facendo appassionare piano piano all'arte culinaria. Per ora guardo e imparo, poi un domani si vedrà. Vi lascio con una ricetta speciale: quella del SILAN, il miele di datteri.






#188 Bis di Ravioli Invernali | The Growling Breakfast for LfB

dicembre 07, 2015

Un lunedì di festa, un ponte lungo, un momento di relax per dedicarsi alle decorazioni natalizie, alla preparazione dell'albero, a vestire a festa la nostra casa e i nostri spazi personali. Oggi a farci compagnia è la nostra super food blogger Patrizia di The Growling Breakfast che ci presenta una ricetta sfiziosissima perfetta per essere inserita anche nel menù del nostro Natale. Buona lettura!


186# The Growling Breakfast for Lfb | Benvenuta Patrizia

novembre 16, 2015

Dopo un week end difficile e pieno zeppo di emozioni di ogni tipo avevo bisogno di iniziare il lunedì con una sferzata di positività. Oggi è un giorno importante perché entra a far parte della squadra di LipstickForBreakfast una ragazza molto speciale: food blogger dalle mani sapienti, padovana, con un enorme passione per il mondo variegato e immenso della cucina. Vi presento Patrizia, che settimana dopo settimana ci delizierà con le sue ricette portando il buonumore sulle nostre tavole, potete seguirla anche sul suo blog The Growling Breakfast per essere aggiornati su tutte ultime novità culinarie. Come prima ricetta oggi ci spiegherà come fare delle deliziose Crêpe-Rolls con zucca, bresaola e ricotta.
Benvenuta Patrizia!



#121 Housewife for passion

novembre 21, 2013

Mia madre stenta a credere che possa essere diventata la casalinga perfetta. Lei era così convinta che non sarei mai potuta sopravvivere senza di lei che mi minacciava con frasi tipo: "Vedrai quando vivrai da sola le cose cambieranno. Tu pensi sia tutto facile ma non è così. Sará dura." E via con numerose altre sferzate di ottimismo. Ma l'assurdo è che, essendo io sempre stata fissata con pulizia, ordine e rigore, non potevo capire come lei potesse dire certe cose. Probabilmente lo faceva per abituare sé stessa all'idea che sarebbe stata lei a dover rinunciare al mio aiuto. Perché, sappiatelo, io ci sguazzo assi bene tra le faccende domestiche. In primis ordine e pulizia. Sono imbattibile.